“Pace nel mondo dopo l’orrore delle torri gemelle” – Olio su Legno – 340x220cm

Olio su Legno

La pittura Olio su Legno è stata una delle principale tecniche pittoriche del XVI secolo, in seguito fu sostituita dalla pittura a olio su tela

Scopri di più sui dipinti a Olio su legno – Torna alla Home

Arte Sacra | Pittura: Olio su Legno


Tipologia di Dipinto:

Arte Sacra

Artista:

Alexia Pucci delle Stelle

Tecnica:

Olio su Legno


Arte Sacra | Pittura: Olio su Legno

La raffigurazione di un personaggio e di una scena sacra o storica-casuale, in cui il raffigurato rivela la sua entità divina o sociale, non è quasi mai congiunta ad una verosimiglianza di ordine realistico.

Michelangelo pare che abbia esclamato, di fronte al dubbio sollevato sulla somiglianza dei ritratti medicei della Sagrestia Nuova: “Cosa importerà tra un migliaio di anni come erano veramente questi uomini!”. In effetti con la Sua battuta Michelangelo ha collegato la somiglianza dei ritratti all’eternità della Sua Arte; mentre nel caso che ci interessa.

A proposito dell’arte rappresentativa di Alexia Pucci delle Stelle, non si verte sulla valenza universale e nemmeno sulla fisionomia dei ritratti, bensì sul rilievo ideologico di una identità, combinata con l’improbabile “aria in faccia” di alcuni personaggi, ideali o idealizzati, sub specie aeternitatis. Pertanto il problema non riguarda tanto il concetto di verosimiglianza quanto piuttosto la libertà di interpretazione che l’artista rivendica nell’atto della percezione ideale dei suoi personaggi. E’ infatti in questo momento che l’interprete svolge la sua ricerca, collegandosi ai modelli preferiti per assonanza carismatica e stilistica e nei quali infonde i significati particolari della propria sistematicità espressiva. In conseguenza nella rappresentazione oggettiva, Alexia Pucci delle Stelle svolge la sua costante espressività, legata all’ingigantimento e alla sottolineatura di determinati particolari delle figure, che coinvolge negli slanci perticolari d’ordine emotivo (più stato d’animo e stato d’occhio) e sopratutto nel flusso luministico che avvampa ed impone. Ed è qui, che l’Alexia, combinando tecniche di rappresentazioni e di stilemi diversi, raggiunge una nuova entità oggettiva, specialmente quando la fusione dei vari elementi avviene nel segno dell’entità lirica e nella ridondanza di forme-colore.

Se la sua costante è da ricercare nell’espressione sintomatica che riporta in superficie un’emotività che ingigantisce le forme, come motivo di ordine stilistico; la variante riflette invece quel sotteso giudizio che si lega ad un bisogno di ordine psicologico, dal momento che l’artista non descrive, ma impone moralmente, caricando di una visione allusiva e di un luminismo affollato i particolari diversi, anche dell’originale rivisitato come modello.

 


L’Artista Italiana Alexia Pucci delle Stelle.

olio su legno

Alexia Pucci delle Stelle è un’Artista Italiana nata a Roma il 24 giugno 1977.

Pittrice, diplomata al Liceo Artistico dell’Accademia di Roma e specializzata in Arte Sacra. Sue opere figurano in collezioni private e pubbliche, tra cui: Galleria “Sovrana Arte”, “ Chiesa di S.S. Marcellino e Pietro” di Roma.

Tra i critici che hanno scritto di lei citiamo: Avv. L.Tallarico, S.E Card. J.Jerom Hamer ect. Quotidiani: Il tempo, Secoli d’Italia e il Messaggero.


Tags:

ritratti

artisti italiani

artista italiana

quadri su legno

quadri dipinti a mano

pittura ad olio

dipinti

quadri

olio su legno